Il tuo rafting in Calabria

Rafting team , summer extreme water sport

Il rafting è un modo un po’ diverso e avventuroso per scoprire le montagne e le sue valli durante l’estate, ma vi siete mai chiesti perché si chiama così? Il suo nome deriva dall’inglese “to raft”, che significa navigare su una zattera. O meglio su un canotto, la forma caratteristica di raft utilizzato per quest’attività. La sua peculiarità risiede nei materiali molto resistenti e autosvuotanti con cui è fatto il canotto, che consentono alla struttura di non affondare nelle impetuose acque dei torrenti. I gradi di difficoltà di questo sport acquatico sono stabiliti da una scala, chiamata WW e suddivisa in 6 categorie di navigabilità.

Sul raft prendono posto i vogatori, che solitamente compongono un equipaggio di 6 o 7 persone, chiamati a dirigere il gommone tra le rapide attraverso le pagaie. Seppur molto divertente, navigare in mezzo a torrenti molto agitati non è uno scherzo e per questo motivo è bene dotarsi di un equipaggiamento adeguato. Oltre a un casco e una corda da lancio per il recupero di coloro che finiscono in acqua è necessario anche avere un giubbotto salvagente e una muta acquatica in neoprene. A capo del raft vi è una guida, che coordina le operazioni e guida nella discesa i meno esperti.

Il rafting in Calabria sul fiume Lao è un’attività adrenalinica ma, se praticata affidandosi a professionisti esperti, è alla portata di tutti, anche delle famiglie con bambini, che sul Pollino trovano le condizioni ideali e pacchetti appositamente pensati. Puoi vedere tutto sul sito https://centroavventuralao.it/rafting.

In Calabria esistono alcune società sportive che propongono questo sport a diversi livelli di difficoltà, garantendo sicurezza ed equipaggiamento adeguato, come il giubbotto salvagente, la muta e il caschetto, non prima di avere fornito un briefing in cui si spiegano principi e dinamiche, ma soprattutto i comandi da seguire per coordinarsi con gli altri membri dell’equipaggio e spingere il gommone nella giusta direzione. Noi ti suggeriamo di affidarti a Centro Avventura Lao: troverai i migliori tour ai prezzi più competitivi sul mercato. Una natura spettacolare è il teatro delle manovre tra gli schizzi dell’acqua del fiume che si snoda tra strette gole e impegnative rapide, dove una vegetazione rigogliosa e scorci mozzafiato accompagnano la discesa: nella zona tra Laino Borgo e le Grotte del Romito in località Campicello, ad esempio, il Lao attraversa un suggestivo canyon roccioso, mentre nel tratto da Campicello fino a Papasidero cambia lo scenario tra cascate, fossili, grotte e ponti di legno.